sabato 21 gennaio 2012

Disostruzione delle vie aeree


QUESTO E' UN VIDEO CHE TUTTI DOVREBBERO VEDERE PIU' VOLTE, PERCHE' PUO' SALVARE LA VITA DI UN BAMBINO
  
"peggio di non fare è il non sapere"     


 
Un corpo estraneo può procurare un' ostruzione parziale o completa delle vie aeree; 
Se l’ ostruzione è parziale il bambino è in grado di tossire vigorosamente, di piangere e di parlare; In questa situazione  dobbiamo astenerci dall’eseguire delle manovre di disostruzione ma bisogna: 
  1. incoraggiare il paziente a tossire;
  2. se possibile somministrare ossigeno;
  3. se l’ostruzione parziale persiste attivare il 118 o trasportare il paziente in Pronto Soccorso;

MA SE L'OSTRUZIONE E' COMPLETA il bambino non piange, non tossisce. non riesce a parlare, presenta cianosi (diventa blu)  rapidamente ingravescente. E’ questa una situazione drammatica che richiede un rapido intervento del soccorritore.



 

E’ importante, appena si valuta l’insufficienza respiratoria, mandare qualcuno a chiamare il 118. Se il soccorritore e' solo, esegue circa un minuto di intervento e poi attivera' il sistema d’emergenza

 

Nelle nuove linee guida viene sottolineato il concetto che è necessario  non tardare più di ‘venti secondi’ prima di effettuare le compressioni se si ha la sensazione che il paziente non respira e non ha circolo (battito cardiaco).

In questi casi quindi si dovrà  velocemente effettuare le prime cinque insufflazioni di soccorso e passare all’esecuzione del massaggio cardiaco



 

Nessun commento:

Posta un commento