martedì 6 agosto 2013

Sostanze tossiche nei prodotti per bambini in USA. Ed in Italia ?



Secondo un rapporto del Dipartimento di Ecologia dello Stato di Washington sono oltre 5.000 i prodotti per bambini che contengono sostanze tossiche e che, nonostante questo, continuano ad essere tranquillamente venduti sugli scaffali dei negozi americani. Oggetti che catturano sì i desideri dei più piccoli, ma nascondono insidie e pericoli micidiali per la loro salute.

Le case manifatturiere di giocattoli per bambini ricorrono a ben 41 elementi chimici potenzialmente dannosi per la salute dei più piccoli, tra cui numerosi metalli tossici, cadmio, mercurio, antimonio. Colpevoli tutti i marchi più famosi: H&M, Gap, Walmart, Hallmark, Gymboree…
Ad essere a rischio, però, non sarebbe solo la sicurezza dei giocattoli. Secondo lo stesso rapporto gli elementi nocivi si nascondono anche nei capi di vestiario, nelle scarpe e nei prodotti per la cura e l’igiene dei bambini.







Nessun commento:

Posta un commento