venerdì 14 dicembre 2012

NEVE !



Prima neve
(B.Sluckij)

Mi leverò al mattino
tra il ridere pacato dei cristalli
di neve.Cadi,cadi,allegra,buona
Prima neve,
Tu sei la prima,sei la prima neve.
I bambini nati in primavera
e gli uccelli non ti conoscevano.
Anch'io sono stupito dal biancore
anch'io stupisco di quest'aria nuova:
nella vecchia città palpita adesso
un che di fresco,come di boschivo.



La neve

Lenta la neve, fiocca, fiocca, fiocca,
senti: una zana dondola pian piano.
Un bimbo piange, il piccol dito in bocca,
canta una vecchia, il mento sulla mano,

La vecchia canta: Intorno al tuo lettino
c'è rose e gigli, tutto un bel giardino.
Nel bel giardino il bimbo s'addormenta.
La neve fiocca lenta, lenta, lenta.
                               
                                         Giovanni Pascoli







Era lei, la neve
(Di E.Evtusenko)

E un mattino
appena alzati, pieni di sonno,
ignari ancora,
d'improvviso aperta la porta,
meravigliati la calpestammo:
Posava, alta e pulita
in tutta la sua tenera semplicità.
Era
timidamente festosa
era
fittissimamente di sè sicura.
Giacque
in terra
sui tetti
e stupì tutti
con la sua bianchezza.






Nevicata
Di Pasquale Ruocco

Le casette
stupefatte
sono bianche
come latte.
Tutto è bianco,
monte e valle...
E' un diluvio
di farfalle.

Lungo i tetti,
sopra i rami,
che merletti,
che ricami!
Che stupore
per gli uccelli!
che cappucci
sugli ombrelli!














Nessun commento:

Posta un commento