giovedì 3 maggio 2012

Virus letale creato in laboratorio

                                                  Leggi tutto !!    

                                                                               altre notizie ...


Per il virus dell'influenza aviaria (virus H5N1) finora  non era mai stato verificato il contagio da uomo a uomo, ma solo da volatili infetti. I Paesi piu’ a rischio sono infatti quelli con vaste popolazioni di pollame che vivono a stretto contatto con gli uomini.
Adesso gli "scienziati" in laboratorio sono riusciti a creare un ibrido con il virus dell'influenza umana (H1N1) per capire come l'influenza aviaria (la più temuta) possa passare all'uomo e divenire pandemica.

Bastano 4 mutazioni sul virus dell'aviaria per renderla trasmissibile da uomo a uomo attraverso goccioline e quindi per innescare una potenziale pandemia.

In pratica è stata creata in laboratorio una potentissima arma biologica , capace di provocare una epidemia devastante.



A chi giova ?
Se siamo ottimisti e crediamo alla buona fede degli scienziati, possiamo sostenere che questo aiuterà la creazione di un vaccino adatto a proteggerci nel caso in cui , casualmente, la natura possa fare evolvere in senso epidemico il virus dell' aviaria.

Se abbiamo meno fiducia nella bontà del genere umano, possiamo temere che una volta creato il virus e messo a punto il vaccino, a "qualcuno" verrà la voglia di far partire l'epidemia per fare qualche buon affare vendendo il vaccino a chi potrà permetterselo.

Se addirittura siamo un pò complottisti, possiamo credere che i "padroni del vapore" stiano preparandosi a sfoltire la popolazione  umana a loro avviso esageratamente numerosa.

Comunque sia questi studi mi mettono un poco in ansia ...

Nessun commento:

Posta un commento